lunedì 10 settembre 2012

Batman: Hush



A breve Lion Comics eseguirà la riedizione di Batman: Hush -storia che mi raccomando tutti voi la dovete leggere-.
Non ho ancora ben capito in che formato vogliono fare, ma non credo si discosti tanto dall’edizione di Planeta de Agostini che, personalmente ritenevo buona. Anzi ci sono due versioni: quella formato stile cartonata / omnibus (costo 30 euro -ndt per un errore di stampa non è presente il prezzo sul volume-), ma di dimensioni umane che si riesce a portare in giro, sia in formato Batman la Leggenda, suddivisa in due volumi, il 19 e il 20 per l’esattezza (9,9 euro cad). L’edizione Lion costerà poco più del cartonato Planeta, perciò senza cercare in giro prenotate direttamente quest'ultimo in fumetteria.

Batman: Hush

Premessa:
Hush è una storia fatta per vendere, cioè è commerciale. non vedete questo come fuorviante, la storia non è un mero specchio per le allodole, una storiella che magari è si disegnata bene ma con poca trama, o viceversa. C’è stata fatta tanta pubblicità attorno vero, ma la storia e i disegni sono ottimi.
Vi dico solo questo: Joeph Loeb ai testi e Jim Lee alle matite… ovvero due artisti affermati, che se hanno possibilità per liberta creativa e tempi tecnici di sviluppo della storia possono fare cose notevoli. Quindi non ci deve essere la paura di leggere il solito mega racconto fatto dall’artista emergente (ciao Fraction!) che poi si rivela poco nulla ma, che è attorniato da bravi disegnatori limitando così la totale povertà del racconto (bravo Coipel!).
La storia appare originariamente su Batman 608÷619 del 2002 e, in Italia ha avuto le seguenti edizioni:

  • Batman Magazine 1÷12 e Dc Universe 1÷12 della play Press
  • Batman Hush versione cartonata e Batman la Leggenda 19-20 (le versioni che vi dicevo prima) della Planeta de Agostini
  • Batman: Hush edizione deluxe della Lion Comics, di prossima pubblicazione (con anteprima a Lucca Comix)


Trama:
Hush non prevede una conoscenza della continuity batmaniana (non ha fini di run), e presenta un grandissimo numero di personaggi. Attraverso un percorso investigativo, Batman dovrà scoprire chi è il suo nuovo avversario che conosce la sua vera identità. questo misterioso nemico sa benissimo che Bruce Wayne è Batman.

Attraverso diversi scontri si raccoglieranno i dettagli e gli indizi per la soluzione del mistero, con un finale che potrebbe lasciarvi soddisfatti o completamente delusi. Ma qua non posso aggiungere altro.
Per questa grande operazione, Loeb utilizzerà un sacco di personaggi, quali Catwoman, Robin, Superman, Ras al’Ghul, Huntress e un sacco di antagonisti, che singolarmente sfideranno il pipistrello. In sequenza Batman dovrà sfidare Killer Croc, Poison Ivy, Joker & Harley Quinn, l’Enigmista e Clayface. Particolare la presenza di Jason Todd, il terzo Robin e di Due Facce in versione molto interessante.

Testi e Disegni:
I disegni sono fantastici, molto curati e con diverse splash page. . I testi vanno in perfetta sintonia, si sposano benissimo con le atmosfere dark di una città in perenne lotta nell’equilibrio tra il bene e il male.

Batman and friends


 Enemies United (tra cui un joker veramente fuori di testa)


Batman: Hush è consigliato a chi ama i manga, a chi ama i fumetti Dc, ai fan del pipistrello e a chi non ha mai letto un fumetto. Insomma, proprio a tutti quanti.

Nessun commento:

Posta un commento