martedì 21 gennaio 2014

Recensione: Justice Dc Comics

Ieri sera mi sono riletto un’opera tra le più belle dell’Universo Dc, la storia elseword Justice.
Justice è una miniserie di 6 numeri della Planeta de Agostini, scritta da Jim Krueger e disegnata da Alex Ross, con l’aiuto di Doug Braitwaite.




 
Recentemente è stata ristampata in edizione absolute da RW Lion ad un prezzo di 44,95 euro (gasp!).
Ecco qua sotto la cover:
 
 
In Justice troveremo un cast di personaggi noti e meno noti, quali Batman, Superman, Flash, Wonder Woman, Aquaman alla Doom patrol, i Mental Men, Teen Titans, Supergirl, Batman, Zatanna e altri ancora. Non indifferente anche la squadra dei supercriminali, ribattezzata Legion of Doom. Si va dai pesi massimi Joker e Lex Luthor, a Brainac, Black Adam, Clayface, Poison Ivy, Sinestro, Enigmista, Due Facce, Spaventapasseri, Cheetah.


In Justice si descrive un’umanità che ormai vive in funzione dei super eroi. L’umanità non ha intenzione di crescere, di sviluppare un suo concetto personale di giustizia. Per l’umanità la giustizia è quella presentata dai supereroi. Dove c’è qualche ingiustizia, i supereroi la risolveranno.
Tutto questo verrà sconvolto in maniera magistrale da Lex Luthor e da tutti gli altri supercriminali Dc, uniti in un’unica grande causa: attraverso la menzogna, distruggere l’idea di giustizia presentata da parte dei supereroi e passivamente accettata dall’umanità.
Con la menzogna, la realtà del mondo verrà completamente distorta, i superciminali si mostreranno come supereoi, migliori dei vari Flash, Lanterna Verde e Superman. In una realtà distorta, l’accusa ai supereroi sarà quella che la loro mancanza di azione è il più grande crimine della storia della Terra. Vedremo Poison Ivy distribuire cibo gratuitamente, Capitan Cold dare acqua ai paesi desertici, vedremo curate le peggior malattie, vedremo tutto quello che i supereroi non hanno mai fatto.
Ma questa realtà distorta, come in un poema mitico, riporterà la voglia di giustizia, attraverso una nuova ribalta.
Questo affresco sarà reso ancora più epico attraverso le magistrali tavole di un Alex Ross nel massimo della sua forma.
Dal mio punto di vista nemmeno Marvels e kingdome Come, sono paragonabili a Justice.

Fumetto consigliato a tutti, nella speranza che qualcuno di voi riesca a trovare da qualche parte i 6 volumetti Planeta, ad un prezzo più accessibile d
ella versione absolute della Lion.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento