giovedì 2 ottobre 2014

Recensione: Sick Of It All “The Last Act Of Defiance”

 28 anni dalla loro prima uscita discografica, I Sick Of It All si dimostrano ancora una garanzia.
Con “The Last Act Of Defiance”, uscito oggi a distanza di circa 4 anni dall’ultimo (capo)lavoro “Based On A true Story”, la band NYHC per eccellenza non delude.


“The Last Act Of Defiance” è il solito album HC in your face. Qui non troverete fronzoli, solo puro HC mescolato a riff metal che a partire da “Death to Tyrants” (ma perchè no, anche in “Life On The Ropes” si poteva già sentire questa deviazione) ha soppiantato i ritmi più punk dei precedenti lavori (“Call to Arms”, “Build To Last” ecc.).
E quindi, come non rimanere coinvolti/sconvolti dall’opener “Sound the Alarm”, da “Road Less Traveller” (canzone presentata in anteprima live ad agosto al Punk Rock Holiday 1.4), da “Part of History” o dalla “più punk” “Losing War”; per passare poi ad altre 9 songs che possono solo caricare l’ascoltatore.
Se amate i Sick Of It All, andate ad occhi chiusi, questo disco potrà solo che farvi impazzire.


Nessun commento:

Posta un commento