martedì 28 ottobre 2014

universo Dc: cosa leggere

In Italia, si fa grande pubblicità dei grandi eventi Marvel. Storie come Infinity, Avengers Vs X-Men ecc. In genere, queste saghe sono già famose prima della loro pubblicazione in Italia, grazie all’hype prodotto oltreoceano qualche mese prima.

Infinity: l'inutilità di un megaevento formato comics

A mio avviso, questi eventi, nonostante ricalchino tutte le novità del momento dal punto di vista della scrittura, in genere presentano al massimo l’attuale qualità scadente dei fumetti Marvel. A parte poche cose (DareDevil?), trovo veramente poche cose interessanti: con gli odierni fumetti Marvel o passi da fumetti per un pubblico dodicenne (Superior Spider Mans, Nova, Guardiani della Galassia), a fumetti triti e ritriti che annoiano dopo poche pagine (Wolverine e gli X-Men in generale, le millemila saghe Avengers che si mostrano tutte uguali).

 ma quanto sono belle le cover di DareDevil...


Non ha caso Panini ha ridotto alcune testate da 23 storie a USA a due, un po’ per mascherare gli aumenti di prezzi un po’ perché… di qualità c’è né poca: meglio un fumetto da 48 pagine con una storia bella ed una brutta  a 2,9 euro che uno da 68 a 3,3euro con una storia bella e due brutte.
Ma non divaghiamo, ritorniamo al vero topic del post!

Stufi dei mega eventi Marvel, che in Italia sono molto famosi e pubblicizzati ma che non divertono il lettore? Allora provate a leggere qualche recente evento DC!

Nel grande reboot del 2011, la DC non aveva ancora presentato il nuovo Sindacato del Crimine. Originario di Terra 3 nel vecchio Universo DC, il Sindacato del Crimine è composto dalla controparte malvagia dei personaggi DC più famosi. Praticamente una sorta di Evil Justice League. Abbiamo quindi (nelle parentesi le controparti buone):

 Ultraman (superman)


Superwoman (Wonder Woman)


Owlman (Batman)


Power Ring (Lanterna verde


Johnny Quick (Flash)

Grid (Cyborg)


Il Sindacato del Crimine viene introdotto nel nuovo mondo DC attraverso “Forevel Evil”, che si lega come perfetta continuazione con l’evento “Trinity War”.

Trinity War

“Forevel Evil” avrà anche una suo minievento denominato “Blight”.
A capo di tutto ciò, ovviamente, Geoff Jhons.
Come si collocano queste pubblicazioni in Italia? Vediamo di fare un piccolo censimento

Trinity War
“Trinity War” riguarda la lotta tra i vari personaggi DC, divisi nelle rispettive Justice League, per il controllo del Vaso di Pandora. Questo vaso alla fine, porterà all’arrivo di nuovi personaggi che, anche se ricordano qualcuno, sono l’esatto opposto. Stiamo ovviamente parlando, del Sindacato del Crimine.
Justice League n. 24: raccoglie comic USA Justice League #22
Justice League of America n. 6: raccoglie comic USA Justice League America #6
Justice League n. 25: raccoglie comic USA Justice League #22
Justice League of America n. 7: raccoglie comic USA Justice League America #6
Justice League n. 26: raccoglie comic USA Justice League Dark #6JLD #23 + Justice League #23

“Forever Evil: Blight” è un crossover che si svolge in 18 parti e appare nello spillato Justice League dal num. 28 al num. 33 (Justice League Dark) e Constantine dal num. 8 al num. 11 (The Phantom Stranger, Constantine e Pandora) a partire da Agosto. Non lo reputo bellissimo quindi io lo salteri a piedi pari. Vi conviene saltarlo.

Assolutamente da non saltare invece i 7 numeri in corso di pubblicazione (al momento di questa scrittura, siamo al 5 volume) della testata Forever Evil, la continuazione della saga dopo “Trinity War”.
Non vi fidate? Allora ecco qua sotto un assaggio di cosa vi perderete.





Nessun commento:

Posta un commento