martedì 3 novembre 2015

Kung Fu Records

Dici case discografiche Punk Rock e ti viene subito in mente la Fat Records o la Epitaph Records. Grandi etichette che hanno invaso il mondo di ottime band punk.
Ma oltre a queste due etichette io penso sempre ad una terza, la Kung Fu Records.

Etichetta californiana, la Kung Fu è di proprietà di Joe Escalante e Warren Fitzgerald, rispettivamente bassista e chitarrista dei Vandals.
Anni fa, acquistai una compilations della Kung Fu, dove scoprii diverse band.


Di queste (e altre) band ne parlo qui sotto, con una veloce lista di band che sono uscite sotto Kung Fu:

Bigwig: visti una decina di anni fa in compagnia dei Vandals, la band suona un punk molto veloce e tecniche con riff di chitarra quasi metal. Dischi come “Stay Asleep” e “Invitation to the Tragedy” sono da avere.





Ataris: ne abbiamo parlato ampiamente qui. Sicuramente i loro migliori dischi sono usciti per Kung Fu. Consigliatissimo il lori primo disco, "Anywhere But Here".



Tsunami Bomb: band sciolta ormai da una decina di anni, ha fatto anche lei qualche buon dischetto. Un po’ sottotono rispetto altre band del rooster, ma un ascolto è bene darlo.




Vandals: ovviamente anche i Vandals escono per Kung Fu. Band simpatica e solare, hanno fatto del punk il loro miglior mezzo di divertimento.


Useless ID: i primi album della famosa band israeliana sono usciti per Kung Fu.
Il migliore è sicuramente “Bad Story, Happy Ending” e lo split con gli Ataris.


Blink 182: ebbene, sì, anche i Blink, poco prima di sfondare, sono usciti per Kung Fu.
Tramite loro hanno viste la luce canzoni fiche tipo "Josie", per intendersi.



Altre band di cui si può sentire qualcosa:
-Assorted Jelly Beans
-Antifreeze
-Audio Karate

Nessun commento:

Posta un commento