giovedì 26 novembre 2015

Recensione: Secret Wars 0

E così hai letto anche tu il capitolo introduttivo di Secret Wars, pubblicato su Marvel Miniserie 163.
Questo numero 0, non è che spieghi molto: l’universo con Terra 616 (che ospita l’Universo Marvel così come lo consociamo) sta per collimare con quello di Terra 1610 che ospita l’Universo ultimate.


Nella prima storia, vediamo Valeria Richards, figlia di Mr fantastic e Susan Storm, attivarsi con la Fondazione Futuro per salvare il salvabile. Nel secondo capitolo, invece abbiamo un piccolo riassunto su gli Inumani e come molte persone hanno ricevuto super poteri grazie alle nebbie terrigene.
In supporto a questi due capitoli ci sono delle buone note in terza copertina che aiuteranno i lettori meno esperti a fare mente locale sul continuum temporale dei vari personaggi Marvel.
In appendice due piccoli capitoli perfettamente inutili, tratti dal Free Comic Book 2015.
Pareri? Nessuno, perchè in questo numero zero non succede nulla! Anzi, se una persona ha prestato attenzione ai vari rumors, probabilmente ha più informazioni di quante ti danno questo numero 0.
Vedremo come andrà avanti coni prossimi numeri, nella speranza che Hickman non faccia un mera e perfetta unione della prima Secret Wars (introdurre i personaggi Marvel più in voga del momento su un pianeta / ring chiamato Battleworld) e la stupenda Crisi sulle Terre Infinite della Dc Comics (gli universi paralleli che collimano uno sopra l’altro).
Intanto, tutti i siti italiani che parlano di comics hanno già detto che Secret Wars sarà un successo. Lo sarà veramente? Anche qui la risposta è “non lo so”. Unica cosa certa e che Panini Comics anche questa volta, ha saputo creare un’ottima attesa per un nuovo megavento. Peccato che, a guardarci indietro, molti di questi eventi presentavano storie deboli, nonostante le buone idee (Secret Invasion, Avengers Vs X-men) oppure neppure quelle (Dark Reign, Assedio).

Nessun commento:

Posta un commento